Pages

martedì 31 luglio 2012

Cover Love #13


Ciao a tutti cari lettori, eccoci ad una nuova puntata della rubrica Cover Love!
Come in ogni puntata eccoci a ripetere le regole ma prima di tutto, Cover Love è una rubrica creata di Glinda di Atelier dei Libri , la rubrica è molto semplice ma divertente e interessante.
Per prima cosa scelgo tre copertina che siano americane o italiane, vecchie o nuove e ne faccio una classifica, scrivendo perché mi piace la Cover poi voi commenterete il post e farete la vostra classifica, la copertina con più voti vincerà la sfida :) 
Prima di cominciare volevo avvisarvi di una cosa, come vedete in questi giorni i post scarseggiano, ma non perché il vostro Mirko è svegliato, oh no, le case editrici non pubblicano quasi niente in questo periodo, quindi ho vi faccio vedere le anteprime per settembre oppure ricomincio a spulciare in internet e trovare qualche vecchia saga e parlarvene (ricordate Scavando tra gli Scaffali?) adesso vedremo!
E ora cominciamo...

La mia classifica della scorsa settimana:




La Copertina vincitrice è...


Vi ha proprio colpiti questa cover è? E come darvi torto, è meravigliosa...

Ora passiamo alla mia classifica per questa settimana:

 1. Endlessy
Non ci posso fare niente, adoro le copertine di questa serie, ma questa, oddio, questa è meravigliosa!
Mi piace da morire tutto questo viola e la modella è adorabile, capelli al vento, vestito svolazzante e bellissimo, uno scenario che io adoro!

Trama (metto la trama del primo libro essendo il terzo della serie Paranormalcy):
Evie sogna una vita normale, ma quando si ha il dono di vedere i mostri e si è un agente del Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale anche la ricerca della normalità può essere un'avventura. Se poi ci si mette una sirena come amica del cuore, una fata dei boschi maschio come ex e una cotta per un aitante mutaforma, la missione diventa quasi impossibile.. Ma fra mille avventure e qualche momento di romanticismo, dopo aver sconfitto un'oscura profezia delle fate, aver salvato il mondo del paranormale e aver fatto i conti con la sua vera identità, Evie, accoccolata sotto una coperta con Preston, il suo mutaforma, sentirà le loro anime fondersi e l'amore trionferà su tutto, nel mondo normale e anche in quello un po' più strano.

2. Unearthly
Anche quest'edizione di Unearthly mi piace un sacco!
La modella mi piace moltissimo, adora la posa, il vestito che ha e i suoi capelli, anche lo sfondo è cosi magico sembra una foresta infinita, bellissima non trovate?

Trama (tradotta da me):
Clara Gardner ha scoperto da poco che lei è in parte angelo. Avere il sangue d'angelo che gli scorrere nelle vene non solo la rende più intelligente, più forte e più veloce degli esseri umani,  ma vuol dire che ha uno scopo.
Capire di cosa si tratta, però, non è facile.
Le sue visioni di un furioso incendio e di un affascinante sconosciuto la portano in una nuova scuola, in una città nuova. Quando incontra Christian, che si scopre essere il ragazzo dei suoi sogni (letteralmente), tutto sembra a posto e fuori luogo, allo stesso tempo. Perché c'è un altro ragazzo, Tucker, che tocca il lato meno angelico di Clara
Clara cerca di trovare la sua strada in un mondo che non capisce più, incontra pericoli invisibili e le scelte che non aveva mai pensato di dover fare tra l'onestà e l'inganno, l'amore e il dovere, il bene e il male. Quando il fuoco dalla sua visione si infiamma, Clara sarà pronta ad affrontare il suo destino?

3. The Immortal
Come ho già ripetuto io adoro i faccioni in primo piano!
E questo non è da meno, lei è meravigliosa, la modella è veramente bella, e i suoi occhi, cavolo mi fa impazzire questa cover!
Adoro anche il font, fa cosi tanto film horror.


Trama (tradotta da me):
"In un mondo dove il mondo è dominato dai vampiri. Gli esseri umani sono animali fatti di sangue. Una ragazza cercherà la chiave per salvare l'umanità." Allison Sekemoto cerca di sopravvive nel Fringe, il cerchio più esterno di una città di vampiri. Di giorno, lei e il suo equipaggio cercano il cibo. Di notte, uno di loro potrebbe essere mangiato.
Alcuni giorni, tutto ciò che spinge Allie è il suo odio per "loro". I vampiri che tengono gli esseri umani come cibo. Una notte Allie viene attacca e per le è giunto il momento di prendere una decisione. Morire... o diventare uno di "loro".
Di fronte alla propria mortalità, Allie diventa ciò che più disprezza. Per sopravvivere, deve imparare le regole di un'essere immortale, tra cui il più importante: restare a lungo senza sangue umano, ma questo la fa impazzire.

Poi Allie è costretto a fuggire verso l'ignoto, fuori dalle mura. Si unisce a una banda discontinua di esseri umani che sono alla ricerca di una leggenda - una possibile cura alla malattia che ha ucciso la maggior parte del genere umano e creato le rabids, le creature senza cervello che minacciano gli esseri umani e i vampiri

Ma non è facile passare per umana. Soprattutto non intorno Zeke, che potrebbe vedere oltre il mostro dentro di lei. E Allie presto deve decidere per cosa vale la pena di morire.


Tocca a voi cosa scegliete ragazzi?
Votate, votate e votate...

sabato 28 luglio 2012

Recensione: Vampire Moon di J.R Rain

Ciao a tutti ragazzi, rieccomi finalmente con una nuova recensione, purtroppo non sono riuscito a girare un video per questo libro ma dai accontentiamoci.
Ritornando a noi, oggi voglio parlarvi della mia ultima lettura, si tratta di Vampire Moon edito dalla Giunti Y e scritto da J.R. Rain, pronti?
Buona lettura!


Titolo: Vampire Moon
Autrice: J.R Rain
Editore: Giunti 
Pagine: 320
Prezzo: 15,00€

Trama:
C’è sempre troppa luce per Samantha Moon, mamma-detective con gli occhiali scuri. Da quando è stata morsa da un vampiro e trasformata in una creatura della notte, ha dovuto dire addio al suo matrimonio, alla deliziosa villetta con giardino, e soprattutto ai suoi magnifici bambini. Ora vive in una desolata stanza d’albergo con i vetri rigorosamente oscurati, e due obiettivi da raggiungere, costi quel che costi: spedire in galera (o all’altro mondo, dipende) i farabutti che si aggirano per la città, e sfruttare il suo sesto senso sempre più affinato per mettere con le spalle al muro quel vigliacco del suo ex marito e riprendersi i figli. Ma la posta in gioco si fa sempre più alta, il lavoro minaccia la sua vita privata e Sam rischia di mandare all’aria anche la tenera (si fa per dire) storia d’amore con Kingsley, il suo misterioso – e spaventoso! – cavaliere. E inoltre, chi si nasconde dietro Zanna, il fedele amico con cui chatta tutte le notti e che conosce i suoi segreti più inconfessabili? E perché all’improvviso Zanna non si accontenta più di scriverle, ma insiste per incontrarla di persona?


La Mia Recensione:


Vampire Moon è il secondo libro della serie Vampire for Hire scritta dal brillante J.R Rain!
La Giunti Y a Gennaio ci ha deliziati con il primo libro della serie Moon Dance A.A.A Vampiri Offrisi, in questo primo volume facciamo la conoscenza della protagonista, Samantha Moon,una donna con non poche etichette sulle spalle, madre, investigatrice privata, moglie ma soprattutto Samantha Moon è una Vampira!
In Moon Dance vediamo Samantha che cerca di convivere con questo problema, sua marito non accetta più il fatto che lei ora è diversa che è un "mostro" che potrebbe essere un vero e proprio pericolo per i loro bambini e vediamo un'allontanamento tra i coniugi, vediamo Samantha alle prese con il suo lavoro di investigatrice privata e proprio nel caso che sta seguendo incontra Kinglsey Fulcrum, un personaggio molto particolare che nascone un segreto e poi c'e Zanna, un amico conosciuto in chat ma che Samantha non conosce e a lui quest'ultima a confidato e continua a confidare i suoi più oscuri segreti.
Moon Dance quindi è una specie di prologo, ci spiega la situazione di Samantha Moon e come cerca di conviverci in Vampire Moon invece la storia si evolve, diventa carica di azione, segreti, novità, amori, conflitti, investigazioni e tanto umorismo che ci porta ad amare Samantha ancora di più.

Primo libro.

«Vampiri a cui brontola lo stomaco alla vista del cibo che non possono più mangiare. Che cercano di guardarsi negli specchi senza riuscirci, che hanno una famiglia vera. Leggero, ironico, arguto. In una parola, imperdibile.»


Vampire Moon quindi è nettamente superiore a Moon Dance, assolutamente, ma prima di dire cosa ne penso andiamo ad approfondire la trama.
Oh piccolo avvertimento amici lettori, chi non ha ancora letto il libro o chi ancora deve iniziare la serie, vi avverto di non leggere quello che segue, vi basti sapere che consiglio assolutamente Moon Dance e che quindi dovete andare in libreria chiedere di "Moon Dance di J.R Rain" e poi comprarlo e incominciare a leggere le avventure/disavventure di Samantha Moon!

Ok, riprendiamo da Vampire Moon, dopo la rottura del suo matrimonio tutto sembra perduto per la nostra Vampira, suo marito l'ha cacciata di casa, dormi un una stanza di un'albergo, non gli è permesso vedere ne telefonare a i suoi bambini solo 10 minuti alle sette di sera, le cose sono tutt'altro che facili per Samantha.

Intanto però un raggio di sole -si fa per dire- spunta nel cielo, infatti la storia d'amore con Kinglsey sembra continuare anche se un piccolo affare di lavoro potrebbe metterla a rischio.
E poi c'e lui, Zanna, il misterioso, premuroso e affascinante amico di chat di Samantha che però sembra che non gli basti più chattare con lei, ma vuole conoscerla, chi si celerà dietro alla facciate del computer? Chi sarà questo misterioso Zanna? ... bè non lo veniamo a scoprire, J.R Rain ci fa soffrire e chiude il libro cosi : Zanna mi sorrise <<Ciao Moon Dance>>.
Potete immaginare la mia reazione? Stavo per ribaltare il tavolino per la rabbia, quindi dobbiamo aspettare il terzo libro della serie, American Vampire... Cosa succederà a Samantha? Chi è Zanna? Lo scopriremo solo leggendo questo terzo libro e spero con tutto il cuore che la Giunti riesca a portarlo in libreria molto molto presto!

«Viva le mamme vampire!»

Non credo ci sia bisogno di dire altri, non farei altro che ripetere le stesse identiche cose, ripeto, consiglio veramente tantissimo questa serie, brillante e intrigante, una specie di nuova Anita Blake hai tempi d'ora insomma, si ragazzi, cominciate la serie non vi deluderà sopratutto con l'andare avanti della storia!

Voto: ***** +

mercoledì 25 luglio 2012

Cover Love #12

Buon pomeriggio cari lettori, eccoci ad una nuova puntata della rubrica Cover Love!
Come in ogni puntata eccoci a ripetere le regole ma prima di tutto, Cover Love è una rubrica creata di Glinda di Atelier dei Libri , la rubrica è molto semplice ma divertente e interessante.
Per prima cosa scelgo tre copertina che siano americane o italiane, vecchie o nuove e ne faccio una classifica, scrivendo perché mi piace la Cover poi voi commenterete il post e farete la vostra classifica, la copertina con più voti vincerà la sfida :) Ma cominciamo subito!

La mia classifica della scorsa settimana:



E la Copertina Vincitrice è...

Mirage si aggiudica anche per voi il primo post, meravigliosa questa copertina, una favola!

Ok ora passiamo alla mia classifica di questa settimana:

1. Boundless
Una meraviglia, come le precedenti copertine della serie anche questa è stupenda!
La modella in copertina è indiscutibilmente bella ed elegante, il vestito cosi ampio che prende la maggior parte dei vestiti è incantevole!

 Trama (tradotta da me, riporta la trama del primo libro essendo questo il terzo libro della serie):


Clara Gardner ha scoperto da poco che lei è in parte angelo. Avere il sangue d'angelo che gli scorrere nelle vene non solo la rende più intelligente, più forte e più veloce degli esseri umani,  ma vuol dire che ha uno scopo.
Capire di cosa si tratta, però, non è facile.

Le sue visioni di un furioso incendio e di un affascinante sconosciuto la portano in una nuova scuola, in una città nuova. Quando incontra Christian, che si scopre essere il ragazzo dei suoi sogni (letteralmente), tutto sembra a posto e fuori luogo, allo stesso tempo. Perché c'è un altro ragazzo, Tucker, che tocca il lato meno angelico di Clara
Clara cerca di trovare la sua strada in un mondo che non capisce più, incontra pericoli invisibili e le scelte che non aveva mai pensato di dover fare tra l'onestà e l'inganno, l'amore e il dovere, il bene e il male. Quando il fuoco dalla sua visione si infiamma, Clara sarà pronta ad affrontare il suo destino?

2. Unravel Me
Appena ho visto questa cover ragazzi sono rimasto sconvolto!
Questa è un'opera d'arte non una semplice cover, è cosi evocativa, mi piace un sacco, adoro principalmente i colori e il font della scritta e poi l'occhio padrone dell'intera cover e le ciglia che sembrano avere una vita proprio è incantevole non trovate?


Trama (metto la trama del primo libro, essendo il secondo della serie Schegge di Me):



264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme progettano la fuga, alla ricerca di un mondo che non la consideri più né un'arma né un mostro, ma una persona speciale, che con il suo potere può fare la differenza. 

3. Hidden
L'adoro, semplicemente l'adoro!
Mi piace tutto, veramente tutto, adoro il colore che hanno usate e poi l'immagine è stupenda, la ragazza è meravigliosa!
Sono impazzito letteralmente per questa cover, la più bella della serie, assolutamente.

Trama (metto la trama di Marked, essendo il 10 libro della serie):
«Mi chiamo Zoey, ho sedici anni, una madre apprensiva, un patrigno scostante e una sorella maggiore tutta perfettina. E per lungo tempo sono stata convinta che questi fossero i miei problemi. Mi sbagliavo. Perché un giorno ho ricevuto il Marchio: una mezzaluna blu tatuata sulla fronte. E tutto è cambiato. Dovete sapere che il Marchio è la prima tappa per diventare un vampiro. La successiva è entrare nella Casa della Notte, una scuola dove s’impara a controllare i propri poteri e ad affrontare la delicatissima fase della Trasformazione. Cosa succede, allora? Alternativa uno: mi trasformo in vampiro, cioè divento più che umana; più forte, più intelligente, più dotata. Alternativa due: il mio corpo rifiuta la Trasformazione e io muoio. Per sempre. Ma neppure questo è il mio problema più grosso. Oh, no. Il fatto è che il mio Marchio è diverso da quello degli altri, è il segno di capacità incredibili per una ragazza della mia età, e ciò non aiuta a farmi nuovi amici. Senza contare che Afrodite, la presidentessa delle Figlie Oscure, il club più esclusivo della scuola, non ha preso molto bene la mia «superiorità». Insomma mi odia. Talvolta vorrei tornare indietro, ma non posso. Anche perché qui, nella Casa della Notte, sta succedendo qualcosa di profondamente sbagliato e pericoloso. E io sono l’unica che possa fermarlo.»





E voi quale preferite?
Votate, votate, votate...

Tutti su TELEFILM-ANIA!

Ciao ragazzi!
Questo è un post un po diverso dal solito, diciamo una specie di pubblicità!
Come già molti di voi sapranno da qualche mese ho aperto insieme a un mio amico un nuovo blog sui telefilm che si chiama appunto TELEFILM-ANIA!
Nel blog come forse avrete già visto postiamo le novità su moltissime serie tv, scoop, anteprime, download e Streaming di varie serie tv e abbiamo tante altre novità per voi!
Prima fra tutte i video, in queste ultime settimana abbiamo postato due video, il primo è un simpatico e divertente video TAG che potete vedere QUI, il secondo invece è la prima puntata della rubrica SERIE MANIA e potete vedere il video QUI!
E quindi niente ragazzi, seguite me e il mio amico, Rocco in questa nuova avventura!
Un Bacio amici :)

Ecco il link del Blog TELEFILM-ANIA!

Anteprima: Starters di Lissa Price

Buon pomeriggio miei amati lettori!
Cover Originale.
Siete pronti a vedere una nuova e interessante anteprima?
Uscirà a il 25 (?) Settembre per la Sperling & Kupfer il primo libro della serie Young Adult Distopica Starters and Enders scritta da Lissa Price.
Starters è il titolo di questo primo romanzo dove troviamo il mondo devastato da guerra e miseria, e una pandemia ha sterminato una gran parte della popolazione tra i 20 e 60, le giovani non hanno un futuro da sognare, invece i vecchio rivogliono quel passato ormai perduto e cosi questi vecchio "affittano" i copri di alcuni ragazzi per riprovare almeno una volta le emozioni passate!
Protagonista di Starters è Callie, una sedicenne con una vita più che difficile, dopo aver visto morire i suoi genitori Callie si ritrova con una fratellino più piccolo, senza una casa dove stare, senza soldi e senza cibo l'unica cosa che può fare per risollevarsi da questa situazione è "donare" il proprio corpo, ma non si immagina che le cose saranno più pericoloso di quanto credeva.
Cosa succederà a Callie? A settembre potremo saperne di più e io non vedo veramente l'ora!
Purtroppo la Sperling ha cambiato la Cover, anche se quella scelta non è affatto male, quella originale è molto più bella e evocativa! Non trovare?

Titolo: Starters
Autore: Lissa Price
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 320
Prezzo: 14,90€


Trama:
In un futuro non molto lontano, in un mondo devastato dalla guerra e dalla fame, una terribile pandemia ha decimato la popolazione adulta tra i 20 e i 60 anni, lasciando in vita solo i giovani e i vecchi. Ora, in una società senza speranza, i giovani combattono per un futuro che non esiste più e i vecchi sognano un passato che non tornerà mai. Per questo molti anziani affittano illegalmente il corpo di ragazzi disperati, pur di rivivere emozioni perse per sempre. Callie ha sedici anni e ha visto morire i suoi genitori. Senza una casa, senza un soldo e con un fratellino malato a cui badare, non ha altra scelta che mettere il proprio corpo in affitto. Si trova così intrappolata in un gioco più pericoloso di quanto avesse mai immaginato…



L'autrice:

Lissa Price è una sceneggiatrice pluripremiata. Ha studiato scrittura creativa e ha viaggiato in tutto il mondo. Ha vissuto in Giappone e in India e ora risiede nel sud della California con il marito. Starters è il suo romanzo d'esordio.

martedì 24 luglio 2012

Recensione: Shades. Jack lo Squartatore è Tornato... di Maureen Johnson


Buona sera amici lettori!
Ecco per voi la mia recensione su Shades. Jack lo Squartatore è Tornato... di Maureen Johnson pubblicato da poco dalla Mondadori nella fortunata collana Chrysalide, Shades è il primo libro di una trilogia paranormal thriller, ma bando alle ciance passiamo alla vera e proprio recensione!


Titolo: Shades. Jack Lo Squartatore è Tornato...
Autore: Maureen Johnson
Editore: Mondadori
Collana: Mondi Chrysalide
Pagine: 396
Prezzo: 16,00€
Trama:
Rory è appena arrivata a Londra dall'America per cominciare una nuova vita in una nuova scuola. Ma proprio il giorno del suo arrivo, un brutale omicidio sconvolge la città, tanto più spaventoso perché riconosciuto come l'imitazione del primo assassinio di Jack lo Squartatore, il serial killer che nel 1888 conquistò con la sua efferatezza le cronache di tutto il mondo. La polizia è senza indizi e senza testimoni, ma ancora per poco: proprio Rory ha notato un uomo misterioso sul luogo del secondo, feroce delitto. Ma come è possibile che la sua amica, che era a fianco a lei, non abbia visto nulla?



Recensione:
Quanti di voi hanno già sentito parlare della misteriosa e crudele figura di Jack lo Squartatore? Tutti credo.

Jack lo Squartatore è lo pseudonimo che è stato dato a un killer che nell' del 1888 ha terrorizzato Londra e tutto il mondo uccidendo senza pietà le sue vittime,cinque (e forse anche di più) per la precisione Mary Ann Nichols, Annie Chapman, Elizabeth Streide, Catherine Eddowes e Mary Jane, tutte donne, tutte uccise in maniera cruenta!
Tutt'ora non si sa chi si nasconde sotto le vestiti dello Squartatore, ma ora è tornato grazie alla fantasia di Maureen Johnson.
Cover Originale

Shades. Jack lo Squartatore è tornato... racconta la storia di Aurora Deveauz, per tutti Rory, una ragazza americana di 17 che si trasferisce a Waxford, Londra, insomma una nuova vita per Rory, una nuova scuola, un nuovo paese e nuovi amici.
L'inizio del romanzo è molto simili a quei romanzi scolastici dove la protagonista cerca di ambientarsi, conosce due o tre amici e tra una lezione e l'altra vediamo la vita di Rory che scorre piatta e monotona, fuori dalla scuola intanto c'e qualcuno che uccide senza pietà, replicando gli omicidi dello Squartatore.

Per le prime 100 pagine vediamo quindi Rory insieme a Jazza e Jerome, i suoi unici amici percorrere la loro vita scolastica fino a quando Rory comincia a capire che c'e qualcosa di strano, crede di essere diventata pazza perché lei comincia a vedere cose che le altre persone non vedono, infatti Rory crede di aver visto "Lo squartatore" e le cose per lei iniziano a diventare difficili perché la polizia la considera come l'unica persona informata sui fatti.

 Da qui in poi la storia si fa più interessante, entrano nuovi personaggi importante che cambieranno per sempre la vita di Rory, portandola in un mondo sopranaturale dove tutto è diverso e strano, dove i fantasmi girano per Londra indisturbati, alcuni sono innocui e gentili, altri persi e soli, altri invece pericolosi e aggressivi e solo alcune persone sono in grado di scacciarli per sempre dal mondo terreno.

Questa ragazzi è la trama di Shade. Jack lo Squartatore è tornato... si basa appunto sugli omicidi dello Squartatore e di come Rory sia in grado di risolvere la storia.
Cover UK secondo libro.
Ora io non dico che il libro non mi sia piaciuto, Maureen Johnson è una brava scrittrice molto apprezzata in America, si vede che conosce bene quello che scrivere, descrive bene le strade di Londra, gli omicidi dello Squartatore, alcune scene sono davvero inquietanti e molto potenti, non dico che mettono paura, ma mettiamo una figura spaventosa e sinistra come lo Squartatore e i vicoli grigi di Londra, bè l'effetto è garantito.
Tornando a noi, come ho detto la Johnson è indubbiamente un'autrice di talento, una scrittura piacevole e scorrevole, ma in alcuni punti noiosa e troppo piatta!
Le prime pagine sono veramente noiose, forse per le troppe aspettative che avevo sul libro, mi immaginavo un'inizio col botto e invece è stato piatto e ripetitivo, non si capiva dove l'autrice voleva andare a parare.
Il finale è veramente troppo, troppo frettoloso e includente, vedremo come sarà il secondo libro anche se dobbiamo aspettare moltissimo visto che uscirà in America a Gennaio 2013.

Per finire, si consiglio il libro, non aspettatevi tutto questo splendore, ma è una bella storia un pochino lenta ma pure sempre una bella storia, consiglio per lo più il libro a chi è incuriosito da Jack lo Squartatore!
Oh, un'ultima cosa... il titolo... perché, perché è stato cambiato, "The Name of The Star" era perfetto, inerente alla storia e assolutamente meraviglioso, ma vabbé ci accontentiamo :)

Voto: *****

Anteprima: Gli Zombie non Piangono di Rusty Fischer

Buon Giorno amici lettori! Come state passando queste piovose giornate estive?
Oggi per voi amici un grande anteprima, la Giunti Y ieri ha iniziato questa specie di "iniziativa", questa settimana ci daranno grandi anticipazioni sulle prossime uscite libresche da settembre 2012 fino a gennaio 2013, partiamo da questa prima anteprima che spero vi renderà felici!
Gli Zombi non Piangono è il romanzo d'esordio di Rusty Fischer che la Giunti Y pubblicherà ad Ottobre 2012!
Di Seguito potete vedere la copertina Italiana e leggere il prologo del libro! 


"Il cimitero è silenzioso a quest’ora, una luna piena perfettamente adeguata allo scenario illumina ettari di prato appena tagliato e chilometri di lapidi equidistanti fra loro. L’ immagine di quelle file interminabili infonde una strana sensazione di serenità: sembra di guardare migliaia di denti di una gigantesca bocca che sorride solo per me. In questo periodo dell’anno l’aria è pungente ma pulita e rende tutto più terso, limpido, definito. È come ritrovarsi davanti la morte in alta risoluzione. 
Ho sempre pensato che per essere un cimitero questo non fosse poi così spaventoso. Gran parte di quelli che si vedono in tv brulicano di insetti viscidi e di ombre sinistre, hanno le lapidi storte e i cancelli rotti, le tombe sono ricoperte di erbacce secche e tutto questo contribuisce a dare al luogo l’atmosfera che generalmente ci si aspetta in un cimitero.
Ma qui, in Florida, i cimiteri sono una cosa seria.
Altroché.
I cancelli non cigolano quando li apri, non si vedono inquietanti gatti neri scorazzare qua e là, l’erba è curata come quella di un campo da baseball, le lapidi sono tutte dritte, un vialetto laterale in ottime condizioni costeggia il cimitero in tutta la sua lunghezza, le tombe sono pulite e i fiori sempre freschi.
Alla luce della luna ispeziono il contenuto del cestino da picnic che giace ai miei piedi.
Quattro lattine di gazzosa?
Ci sono.
Forchette e coltelli di plastica?
Ci sono.
Piatti di plastica?
Ci sono.
Tovaglioli di carta?
Ci sono.
Manette (se le cose dovessero mettersi male)?
Ci sono.
Catene da caviglia (se le cose dovessero mettersi molto male)?
Ci sono.
Accetta (se le cose dovessero mettersi molto, ma molto male)?
C’è.
Cervelli freschi?
Ovvio.
Sorrido, richiudo il cestino stringendo bene le cinghie, e gli do un colpetto finale sopra. Le nuvole coprono la luna, ma grazie alla mia nuova supervista da zombi, ebbene sì, riesco ancora a vedere bene. (Be’, a dire il vero, ogni cosa vira un tantino sul... giallo. Poco male, dopo un po’ ci si abitua.)
La tomba che ho davanti sembra nuova. Metà delle sedie bianche pieghevoli è ancora allineata in fondo al cimitero, mentre il resto è stato accuratamente sistemato su un carrellino che qualcuno deve aver dimenticato di riportare alle pompe funebri. Non c’è da stupirsi. Dopo tutto quello che è successo negli ultimi giorni, chi può negare che i becchini siano sottopagati e sovraccarichi di lavoro?
Non ho bisogno di guardare l’orologio per sapere che sono trascorse 72 ore da quando l’ho trasformato: a questo punto starà iniziando a stiracchiarsi laggiù, tre metri sotto terra. Sospiro, afferro la pala che ho recuperato dal retro del furgone e inizio a scavare. È faticoso ma, vi dirò, non mi dispiace fare del movimento. Gli zombi tendono a irrigidirsi, perciò quando si presenta l’occasione di muoversi, e di evitare così che le giunture si blocchino del tutto, be’, perché sprecarla, dico io.
Tolgo velocemente il primo strato di terra, poi salto nella fossa e continuo a scavare. Me la prendo comoda, non ha senso sprecare energie prima del nostro incontro. Ogni mio movimento scandisce una sorta di ritmo in questo cimitero desolato immerso nel bagliore lunare: conficco la pala nel terreno, scavo, mi butto la terra alle spalle e ricomincio; conficco la pala nel terreno, scavo, mi butto la terra alle spalle e ricomincio. Vado avanti così finché il ritmo la pala colpisce la bara sollevando una pioggia di schegge di legno verniciato di fresco.
Mi sposto su un lato e uso l’estremità della pala a mo’ di cazzuola per spazzare via attentamente il sottile strato di terra che ricopre la cassa. Quando anche l’ultimo granello è sparito e il legno è in bella vista, mi appoggio alla pala, raddrizzo la schiena, mi passo una mano sulla fronte, così, per abitudine (visto che gli zombi non sudano), e resto in ascolto per un paio di minuti.
Sorrido sentendo un fruscio provenire dall’interno, si percepisce a malapena, è il tipico rumore che fa un completo da funerale a contatto con l’imbottitura di seta della bara. (E credetemi, se lo sentite una volta, non ve lo scordate più.) Tanto per essere sicura di aver a che fare con uno zombi buono e non con uno cattivo (sì, avete capito bene, di fatto esiste una distinzione), do un paio di colpetti al coperchio con i miei anfibi nuovi. Toc, toc.
Attendo, gustandomi la pace di quella notte d’autunno, poi finalmente la risposta arriva da sotto i miei piedi: toc, toc. Bravo, bello. Faccio leva con il manico della pala e sento il sibilo dell’aria che fuoriesce mentre il coperchio a tenuta stagna si solleva come lo sportello del bagagliaio della cara vecchia station wagon di papà.
All’interno giace il corpo statuario di un giovane pallido, in abito blu, e con un adorabile tirabaci sulla fronte bianca come il marmo. Non sono uno zombi da tanto tempo, eppure quel poco è bastato a sconvolgere completamente i miei gusti in fatto di uomini.
Una volta, quando ancora ero una Normale, avevo un debole per gli sportivi. Avete presente quei corpi scolpiti, i muscoli che minacciano di esplodere sotto la classica canottiera bianca sudata, la pelle abbronzata... i segni dell’abbronzatura. Ora invece mi basta un leggero pallore, l’assenza totale di grasso corporeo e di battito cardiaco, e un paio di occhiaie scure per non capirci più niente.
Il tizio che ho davanti in questo momento, be’, ha proprio tutte le carte in regola.
Accenna un sorriso, ma non si capisce a chi, forse alla luna piuttosto che alla ragazza che di fatto l’ha ficcato in quella bara con le sue mani. Ad ogni modo, essersi risvegliato tre metri sotto terra in una cassa di legno imbottita di seta, non sembra sconvolgerlo affatto.
«Chi sei?» mi chiede piano. «Perché hai una pala? Dove sono? Di chi è questo vestito? E perché è... blu?»
Ah, i giovani e la loro sete di conoscenza... Lo zittisco portandomi un dito pallido alle labbra grigiastre e assaporo la terra fresca e le schegge di legno, poi mi pulisco la mano sui pantaloni neri da lavoro. Lo trascino fuori dalla bara, lo aiuto a uscire dalla fossa, lo faccio accomodare per terra, infine apro il cestino da picnic per mostrargli i cervelli freschi e subito vedo i suoi occhi che si illuminano.
Mentre divora il primo cervello, sospirando inizio a riempire la fossa, un po’ più velocemente di prima, poi con la pala appiattisco per benino l’ultimo strato di terriccio, di modo che non si veda che qualcuno l’ha smosso.
Lui si avventa subito sul secondo e non faccio nemmeno in tempo a dirgli, “Ehi, lasciamene un po’”, che lo vedo abbandonarsi all’indietro nel suo abito ammuffito darsi colpetti sullo stomaco e ruttare.
Apro una lattina e gliela porgo.
«Grazie, Maddy» mi dice alla fine con lo sguardo spento, pieno di una nuova consapevolezza e dei brandelli di materia grigia e carne sanguinolenta fra i denti.
Scuoto la testa e sospiro di nuovo mettendomi a sedere su un mucchio di terra fresca accanto alla sua altrettanto fresca tomba. Non sembriamo proprio Leonardo e Kate sulla prua del Titanic, me ne rendo conto, ma date retta a me, se improvvisamente scopriste di essere morti (pardon, non-morti), anche voi vi accontentereste di quello che passa il convento."


Allora cosa ne dite? Cosa ve ne pare di questo Prologo?

domenica 22 luglio 2012

Anteprime: La Maledizione della Luna Nera di Karen Marie Moning e Un Segno nelle Tenebre di Roberta Ciuffi

Buon pomeriggio ragazzi!
In questa domenica nuvolosa andremo a vedere le prossime uscite che la Leggere Editore porterà in libreria il 26 Luglio!
Cominciamo da La Maledizione della luna Nera di Karen Marie Moning, terzo libro della saga Fever composta per ora da cinque libri, se la Leggereditore continua cosi va a finire che a fine 2012 potremmo leggere anche l'ultimo libro della serie!
Io non ho ancora letto il primo libro della serie, voi invece? cosa ne pensate?



Titolo: La Maledizione della Luna Nera
Autore: Karen Marie Moning
Editore: Leggereditore
Pagine: 336
Prezzo: 10,00€


Trama:
Una Dublino piovosa, oscura e inquietante è il teatro di una caccia che si fa sempre più dura e implacabile. MacKayla Lane è ancora sulle tracce del Sinsar Dubh, un libro antico, potentissimo e misterioso, e per cercarlo si è trasformata in una predatrice spietata. Lei è l’unica a poter ‘sentire’ il Libro, e la sua dote attrae inesorabilmente altri cacciatori: Gerico Barrons, dalla sensualità prorompente, che vorrebbe acquisire i poteri magici del Libro, V’lane, dalla bellezza sovrannaturale, e che lo vorrebbe per consegnarlo alla sua Regina, e infine Rowena, la Gran Signora delle veggenti sidhe, la stirpe di cui anche Mac fa parte. A cosa dovrà arrivare Mac per contrastare questa minaccia terribile? Di chi si può veramente fidare? Con i suoi poteri, la sua forza e la sua intelligenza riuscirà a salvare l’umanità e a portare la Luce in un mondo che appare sempre più buio e oscuro?


La Serie Fever:
1. Il segreto del libro proibito (Darkfever)
2. Il mistero del talismano perduto (Bloodfever)
3. La maledizione della luna nera (Faefever)
4. Dreamfever, inedito in Italia
5. Shadowfever, inedito in Italia

-Seconda uscito invece è tutta Italiana!
Ritorna in libreria Roberta Ciuffi con il secondo libro della trilogia iniziata con Il Segno delle Tenebre sempre pubblicato dalla Leggereditore!
Un Segno nelle Tenebre è il titolo di questo secondo libro che uscirà come già detto il 26 Luglio!
Chi di voi ha letto e sta aspettando questo libro???

Titolo: Un Segno nelle Tenebre
Autore: Roberta Ciuffi
Editore: Leggereditore
Pagine: 496
Prezzo: 12,90€

Trama:
Una ragazzina sta tornando a casa dal lavoro. È sera, è buio. Da un portone sbucano due braccia che l’attirano all’interno. Lei grida, ma l’assalitore riesce a immobilizzarla e azzittirla. Quando tutto sembra perduto, un ringhio risuona nello scantinato, e un lupo si avventa sulla schiena dell’uomo. Poco tempo dopo, Maura Coulter, insanguinata e sconvolta, fa il suo ingresso all’Hôtel de Clercy, questa volta sotto spoglie umane. Non c’è tempo da perdere, perché quella sera la donna incontrerà il suo peggior nemico, ma anche colui che minaccia di conquistare per sempre il suo cuore. Si tratta del principe Maksìm Andreievic Balanov, rampollo della famiglia che per diversi secoli ha contrastato quella dei Coulter. Tuttavia è giunto il momento di una tregua... anche se la posta in gioco è troppo alta, e l’intera stirpe dei Lykaon rischia di essere annientata per sempre.

Allora ragazzi, cosa ne pensate di queste due uscite?

mercoledì 18 luglio 2012

Anteprima: Il Diario di London Lane di Cat Patrick

Buon Pomeriggi miei adorati lettori!
Versione Paper book.
Scusate l'assenza di questi giorni, ma non trovo un minuti di tempo nemmeno per dormire...scusate, comunque eccoci con un nuovo post, pronti a scoprire una nuova e succosa novità?
Il 20 Luglio la Fazi porterà un nuovo romanzo per di più autoconclusivo che sembra promettere molto bene!
Il Diario di London Lane, Forgotten in lingua originale è scritto da Cat Patrick dove conosceremo London Lane una ragazza di sedici anni che ha una vita molto particolare, ogni volta che si addormenta e poi si risveglia la mattina dopo la sua memoria scompare misteriosamente, non si ricorda cosa gli è successo nei giorni passati ma può vivere solamente alcune scene del suo futuro!
London però annota in un diario tutto quello che gli succede durante la giornata, sembra essere l'unico modo per non impazzire del tutto.
Poi London conosce Luke e incomincia a fare degli strani sogni e incomincia a domandarsi se questa specie di "malattia può avere una cura e come se non fosse abbastanza London non vede Luke nel suo futuro!
La trama sicuramente è veramente originale e brillante, vedremo cosa ne uscirà fuori, comunque io ho già il libro, non so da voi ma da me è uscito con cinque o più giorni d'anticipo, meglio no?

«L’idea che sta dietro questo romanzo è pura genialità».
-The Guardian




Titolo: Il diario di London Lane
Titolo originale: Forgotten
Cover Originale
Autore: Cat Patrick
Editore: Fazi
Pagine: 350
Prezzo: 9.90 €
Trama:
London Lane ha sedici anni e ogni volta che si addormenta sa che al risveglio, l’indomani mattina, il suo mondo sarà svanito. Ogni notte, precisamente alle 4:33, perde ogni traccia della memoria della giornata che ha appena trascorso e quando si risveglia è in grado di “rivivere” solo scene che riguardano il suo futuro.
Un diario su cui annotare tutti gli avvenimenti della giornata è l’unico mezzo, insieme al sostegno della sua migliore amica e di sua madre, per tenere insieme la sua vita.
Quando London conosce Luke, un nuovo studente del suo liceo, qualcosa dentro di lei cambia: inizia a essere tormentata da strani incubi che sembrano perseguitarla anche durante il giorno. Si tratta di tetre previsioni o traumi legati al passato? La strana forma di amnesia che affligge London può essere in qualche modo curata? Perché non riesce a vedere Luke nel suo futuro?

Cosa ne pensate ragazzi? Prenderete il romanzo? Fatemi Sapere 

sabato 14 luglio 2012

In My Mail Box (63)


Buona sera amici!
Come sapete la scorsa settimana non ho potuto postare la puntata perché ho avuto problemi con internet, quindi ho caricato la puntata che avevo registrato la scorsa settimana, i libri comprati questa settimana ve li mostrerò sabato prossimo :)
Buona Visione!

venerdì 13 luglio 2012

Cover Love #11

Buon pomeriggio cari lettori, eccoci ad una nuova puntata della rubrica Cover Love!
Come in ogni puntata eccoci a ripetere le regole ma prima di tutto, Cover Love è una rubrica creata di Glinda di Atelier dei Libri , la rubrica è molto semplice ma divertente e interessante.
Per prima cosa scelgo tre copertina che siano americane o italiane, vecchie o nuove e ne faccio una classifica, scrivendo perché mi piace la Cover poi voi commenterete il post e farete la vostra classifica, la copertina con più voti vincerà la sfida :) Ma cominciamo subito!

La mia classifica della scorsa settimana:

1. Everbound
2. Caccia alle Fate
3. The Encyclopedia of Me




 La Copertina Vincitrice è...


 Bè, immaginavo che alla fine Everbound avrebbe prevalso su tutte le copertina in gara questa settimana, uno spettacolo per gli occhi!

Ora Passiamo alla mia Classifica per questa settimana:
1. Mirage
Non chiedetemi perché ma appena ho visto questa cover me ne sono innamorato!
Adoro i colori della cover e il soggetto principale, lo specchi mi fa impazzire e stessa cosa il font del titolo.. oh meraviglioso!
Trovo questa cover veramente magica e d'effetto.
 Trama:
(Trama tradotta da me)
Violet McKenna pensa di essere pazza quando improvvisamente ha una vivida visione dell'assassino di suo padre, ma quando un suo presentimento si avvera, la sua vita crolla. Poi trova una nuova scuola: Winterhaven. A Winterhaven tutti gli studenti hanno particolari "doni" come il suo e trova rapidamente un gruppo di amici. Ma quando Violet incomincia ad essere attratta da un ragazzo affascinante la cosa diventa problematica perché intense visioni della sua morte cominciano a tormentarla. Nelle sue premonizioni, il segreto che non è disposta a condividere comincia a rivelarsi e l'incredibile diventa realtà. Violet viene a sapere che i loro destini sono intrecciati in un critico -e mortale- modo.

2.Serpent's Kiss
Io adoro questi primi piani in copertina e questo non fa eccezione, adoro il verde che regna sulla copertina, mi piace da impazzire il velo che ricopre il volte della modella. 
Veramente una bellissima cover!

Trama:
(Essendo il secondo libro della serie Le Streghe di East End metto la trama del primo libro per evitare spolier)

A volte la vita è fatta di pura magia… a volte c’è solo una possibilità per ristabilire i fragili equilibri fra il bene e il male. E ora tutto dipende dalle Beauchamp. È settembre e le tre donne si sono da poco trasferite a North Hampton. Sulla cittadina sembra regnare la calma; tuttavia, quando la comunità viene sconvolta da morti e scomparse misteriose, e gli occhi di tutti sono su di loro, dovranno decidere da che parte stare e riprendere in mano il loro destino. Da secoli hanno rinunciato ai propri poteri: Joanna può resuscitare i morti, Ingrid prevede il futuro, e Freya ha una pozione magica per ogni pena d’amore. Ora il tempo stringe, ed è giunto il momento di recuperarli…Fra misteri, forze oscure da placare, sensualità e vero amore, si muove questa avventura dal ritmo incessante e irresistibile.

3. Black Friars. L'Ordine della Penna
La Fazi ha fatto veramente una magia con questa cover!
Non la trovate bellissima ma allo stesso tempo inquietante?
La modella è bellissima, veramente spettrale con questi capelli corvini e il vestito in contrasto è meraviglioso! 
Mi piace un sacco.

Trama:
Altieres, una delle antiche dinastie regnanti del Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi discendenti, e a portare il nome della casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso.Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia, unica erede ancora in vita, creduta morta da anni, è stata ritrovata e le già fragili dinamiche del regno sono vicine a spezzarsi una volta per tutte. Gli oscuri segreti di Altieres stanno tornando a celare ombre sulla Vecchia Capitale, fulcro del potere politico e religioso, e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti.Intanto Sophia sta imparando a conoscere la sua nuova vita. Essere una Blackmore infatti non significa solo indossare meravigliosi vestiti ed essere un giorno incoronata regina, come innocentemente credeva, ma evitare matrimoni politici e sfuggire a continui attentati alla sua vita, anche da parte degli stessi parenti. Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precedenti, deve affrontare invece forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non riposano più in pace nella Vecchia Capitale, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell’erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Blackmore nascondono da secoli e sono ora sfuggite al loro controllo.Eloise, grazie al suo potere di dominare le forze oscure, sarà forse la chiave per riportare l’ordine là dove ormai esiste solo il caos. 

Ora tocca a voi, su votate votate votate!

Recensione: Dreamless. Nell'aldilà ogni notte è per Sempre di Joshepine ...

mercoledì 11 luglio 2012

Anteprima: Blake Friars. L'ordine della Penna di Virginia de Winter

Buon Pomeriggio miei adorati lettori? Come va?
Comunque eccoci con una nuova anteprima, il 14 Luglio ritorna in libreria l'amata autrice Italiana ormai famosissima Virginia de Winter!
Grazie alla Fazi uscirà il terzo libro della serie Black Friars con il titolo Black Friars. L'ordine della Penna, io come penso sapete non sono riuscito nemmeno a finire il primo libro della serie, ma su internet ci trovano recensioni più che entusiaste, non so io ho ricominciato due volte il primo libro ma non sono mai riuscito ad andare oltre la metà, forse un giorno riprenderò la lettura, vedremo!
Comunque, voi avete mai letto la serie? Cosa ne pensate?
Oh, ultima cosa, parliamo della copertina? E' stra bellissima non trovate?



Titolo: Blake Friars. L'ordine della Penna
Autore: Virginia de Winter
Editore: Fazi
Pagine: 482
Prezzo: 15,00€
Trama:
Altieres, una delle antiche dinastie regnanti del Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi discendenti, e a portare il nome della casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso.Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia, unica erede ancora in vita, creduta morta da anni, è stata ritrovata e le già fragili dinamiche del regno sono vicine a spezzarsi una volta per tutte. Gli oscuri segreti di Altieres stanno tornando a celare ombre sulla Vecchia Capitale, fulcro del potere politico e religioso, e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti.Intanto Sophia sta imparando a conoscere la sua nuova vita. Essere una Blackmore infatti non significa solo indossare meravigliosi vestiti ed essere un giorno incoronata regina, come innocentemente credeva, ma evitare matrimoni politici e sfuggire a continui attentati alla sua vita, anche da parte degli stessi parenti. Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precedenti, deve affrontare invece forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non riposano più in pace nella Vecchia Capitale, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell’erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Blackmore nascondono da secoli e sono ora sfuggite al loro controllo.Eloise, grazie al suo potere di dominare le forze oscure, sarà forse la chiave per riportare l’ordine là dove ormai esiste solo il caos.


La serie Black Friars:
1. Black Friars. L'ordine della Spada
2. Black Friars. L'ordine della Chiave (Prequel)
3. Black Friars. L'ordine della Penna



martedì 10 luglio 2012

Novità: Biancaneve e il Cacciatore di Lily Blake


Finalmente sono tornato ragazzi, il problema era più semplice di quanto pensavo!
Comunque finalmente riesco a fare questo post, il libro che voglio farvi vedere uscirà domani 11 Luglio in tutte le librerie per la Mondadori nella collana Mondi Chrysalide!
Biancaneve e il Cacciatore è il titolo del libro, proprio domani esce anche il film con protagonista Kristen Stewart nel ruolo della bella Biancaneve, Chris Hemsworth interpreterà il Cacciatore e infine Charlize Theron  nei panni della perfida regina!
Negli ultimi anni va di moda prendere vecchie favole classiche e rimodernarle per farne un film, abbiamo visto Alice di Tim Burton, la serie di J.J Abrams Once Upon a Time, Mirror Mirror (Biancaneve in Italia), Beauty and the Beast che vedremo in autunno sul canale The CW e ora è il momento di Biancaneve e il Cacciatore che porta uno dei più grandi classici Disney in chiave Dark e Fantasy!
Comunque io non vedo l'ora di leggere questo libro e voi?



Titolo: Biancaneve e il Cacciatore
Autore: Lily Blake e altri
Editore: Mondadori 
Collana: Mondi Chrysalide
Pagine: 240
Prezzo: 16,00€
Trama:
Re Magnus è in guerra contro un terribile nemico. Ma armi e battaglie non lo distraggono dal doloroso ricordo della moglie perduta. Di lei gli rimane solo la piccola Biancaneve. Fino al giorno in cui, nella Foresta Tenebrosa, il re incontra una donna bellissima, capace di farlo innamorare di nuovo: la malvagia Ravenna. È la regina del Male, che con le sue arti di magia nera, assorbe dal cuore delle fanciulle l’eterna giovinezza, uccidendole. La prossima vittima è Biancaneve. Ma sotto il candore della pelle e l’ingenuità dello sguardo, la ragazza cela un animo guerriero. Ed Eric, il cacciatore destinato a sopprimerla, si troverà di fronte una donna coraggiosa, affascinante, e decisa a combattere, nonché una banda di nani ribelli che darebbero la vita per lei. La perfida Ravenna ha i giorni contati.


Allora che ne dite? non sembra interessante?


domenica 8 luglio 2012

Cover Love #10

Buon pomeriggio cari lettori, eccoci ad una nuova puntata della rubrica Cover Love!
Come in ogni puntata eccoci a ripetere le regole ma prima di tutto, Cover Love è una rubrica creata di Glinda di Atelier dei Libri , la rubrica è molto semplice ma divertente e interessante.
Per prima cosa scelgo tre copertina che siano americane o italiane, vecchie o nuove e ne faccio una classifica, scrivendo perché mi piace la Cover poi voi commenterete il post e farete la vostra classifica, la copertina con più voti vincerà la sfida :) Ma cominciamo subito!




La Mia Classifica della scorsa settimana:

1. Rapture
2. Anna Dressed in Blood
3. Beastly



E' la Cover vincitrice è...


Eh si, Rapture come previsto si aggiudica il primo posto!
Una cover assolutamente meravigliosa.

Ora la mia classifica di questa settimana:

1. Everbound
Ancora una volta le copertine di Brodi Ashton si aggiudicano il primo posto nella mia classifica.
Incredibile questa cover, è cosi perfetta da mettere paura. Adoro tutto ragazzi, assolutamente tutto, anche questa volta mi sono fatto affascinare dal fumo che si intreccia ai capelli e al bellissimo vestito della modella, anche quest'ultima è assolutamente meravigliosa.
Wow ragazzi è...è...è cosi indimenticabile questa cover!


Trama:
(Trama tradotta da me, essendo il secondo libro di una serie vi metto la trama del libro, anche perché  ho intenzione di leggerla e non voglio spolerarmi traducendo la trama di questo secondo libro)

La scorsa primavera, Nikki Beckett è scomparsa, risucchiata in un mondo sotterraneo conosciuto come l' Everneath, dove gli immortali si nutrono delle emozioni degli umani disperati. Ora è tornata alla sua vecchia vita, alla sua famiglia, a i suoi amici ma a sei mesi prima di essere bandita di nuovo negli inferi ... questa volta per sempre. 
Ha sei mesi prima che l'Everneath la reclami a se, sei mesi per dire addio alle persone che ama, sei mesi per trovare redenzione, se esiste. Nikki desidera trascorrere questi mesi per riconciliarsi con il suo ragazzo, Jack, l'unica persona che ama più di ogni cosa. Ma c'è un problema: Cole, l'immortale fumante che l'ha attirata nel Everneath, adesso ha seguito Nikki nel mondo mortale. Cole farà di tutto per riportarla indietro e questa volta come la sua regina. Col passare del tempo la sua relaziona iniziare a scivolare dalle mani, lei è costretta a prendere la decisione più difficile della sua vita:  
trovare un modo per ingannare il destino e rimanere in superficie con Jack o tornare nel Everneath e diventare come Cole ...



2. Caccia alle Fate
Quando la Giunti Y mi invio per email l'immagine della cover rimasse a bocca aperta.
E' incantevole, adoro sopratutto i colori usati, il rosso del cielo con i fulmini e il grano, un paesaggio cosi magico e spaventoso, la modella in copertina mi piace da impazzire, adoro la posa che ha!
Bella, bella e ancora bella.

 Trama:

È difficile avere una vita normale quando si ha il dono di riconoscere gli esseri sovrannaturali al primo sguardo. Ma Evie, dopo tante bizzarre avventure, vuole provare a vivere davvero come ogni ragazza della sua età. Questa nuova esperienza però si rivela da subito noiosissima e così, quando l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale le offre di tornare a lavorare, Evie coglie l’occasione al volo. Ma dopo una serie di missioni disastrose, non è più sicura di aver fatto la scelta giusta. A sciogliere ogni dubbio e a scombussolare il suo cuore tormentato arriva Reth, che riappare dal nulla in tutta la sua sfavillante bellezza fatata. Il suo ex, perfido e insidioso, è tornato per portarle devastanti rivelazioni sul suo passato e l’inquietante notizia di un’imminente battaglia fra le corti delle fate. Una guerra che può far precipitare nel caos l’intero mondo del sovrannaturale, e in cui Evie sembra avere un ruolo fondamentale: lei è davvero troppo speciale per essere normale. La divertentissima trilogia iniziata con Paranormalmente continua con questo romanzo brillante, originale, romantico e pieno di colpi di scena. Impossibile non innamorarsene.



3. The Encyclopedia of Me
Si, è vero è la prima volta che metto nella mia classifica di questa rubrica una cover per cosi dire "normale", ma quando su Goodreads ho visto questa cover sono rimasto come dire, incuriosito?
Non lo so, la cover mi da allegria...ancora di più il titolo del libro... mi piace, non è particolare, è vero...risulta molto semplice ma allo stesso tempo efficace.

Adoro il titolo stampato sulle coste dei tre libri... mi piace da impazzire!


Trama:
(Trama tradotta da me)
Tink Aaron-Martin è stato messo a terra dopo un'avventura con la sua migliore amica Freddie Blu Anderson. Per far passare il tempo, decide di scrivere un'enciclopedia sulla sua vita, dalla "Aa" allo "Zoo".
Come si svolge l'alfabeto, così fa la storia dell'estate di Campanellino: le avventure con Freddie blu, come la sua famiglia è stata descritta in una rivista di "Vivere con l'autismo", grazie a suo fratello maggiore Seb - e cosa è successo dopo che Seb è crollato, la sua crescente amicizia, e forse qualcosa di più, con Kai, uno skateboarder che ha avuto una caduta (una specie). E il suo senso che forse non appartiene alla voce "H" per "Hideous (odioso?)" o "I" per "Invisibile", ma "O" per "Okay."

Ora voi dovete fare la vostra classifica, forza votate :)