giovedì 1 marzo 2012

Recensione: La Discesa dei Luminosi di Ilenia Provenzani e Francesca Loiacono

Ciao a tutti ragazzi ecco una nuova recensione!
La recensione è scritta, perché con i problemi che ho ora con il PC mi è impossibile caricare i video, ma cominciamo subito.

Il libro che vado a recensire è edito dalla Giunti nella collana Y il romanzo è scritto da due autrici Italiane, Ilenia Provenzi e Francesca Loiacono, due autrici emergenti.

Il loro primo libro è La Discesa dei Luminosi, non so sinceramente se sia un libro auto conclusivo o una saga, anche se comunque la storia la vedo bella che finita.

Titolo: La Discesa dei Luminosi
Autore: Provenzi e Loiacono
Editore: Giunti Y
Prezzo: 14,50€
Pagine: 448
Trama:


2012. L’APOCALISSE È VICINA
e tra le calli di una romantica Venezia si aggira un ragazzo biondo, così bello da non sembrare umano.
Jude è un abitante di Aurora, un mondo popolato dai Luminosi, creature perfette simili agli dèi, ed è venuto sulla Terra in missione per conto del padre. Il potente Damon gli ha ordinato di trovare un antico codice Maya, l’unico strumento in grado di salvare l’umanità dalla catastrofe che è stata profetizzata. Durante le sue ricerche Jude si imbatte in Viola, una studentessa ostinata e razionale il cui passato è legato drammaticamente al codice misterioso. Sullo sfondo della laguna di Venezia, delle colline toscane e delle rovine del Messico, i destini dei protagonisti si intrecciano vorticosamente coinvolgendo non solo altri che come loro sono sulle tracce del codice, ma l’intera umanità.
Un’avventura mozzafiato dove la vendetta e l’amore si sfidano per decidere le sorti del nostro mondo.

La mia Recensione:

Cominciamo a parlare un po’ de libro, la tematica che fa da traino alla storia è il 2012, i Maya insomma l’apocalisse, sicuramente una tematica interessante, con l’avvicinarsi del fatidico giorno molti scrittori ne scrivono romanzi più o meno originale e devo dire che la storia che queste due autrici ci hanno proposto è molto originale, infatti il protagonista del libro è Jace, Jace può sembrare un normalissimo ragazzo ma in realtà è un Luminoso, i Luminosi sono delle creature simili a dei Dei che vivono su Aurora e Jace è venuto sulla terra per portare a termine una missione che suo padre Damon gli ha dato.
Jace ha il compito di trovare il codice dei Maya, questo codice sembra essere l’unica salvezza per gli umani.
Sulla Terra però è arrivato un altro Luminoso Danielle, che metterà un bastoni tra le ruote al nostro Jace.
Intanto Jace viene aiutato da Viola, una studentessa universitaria che è legata particolarmente al codice visto che sua madre era un’archeologa è lavorava al ritrovamento del codice Maya.
Questa è la storia principale del libro, un romanzo ambientato in Italia, precisamente a Venezia, la magica Venezia, e questo è decisamente un punto a suo favore però devo dire che il libro mi ha deluso.
Puntavo molto sul libro, la trama era incredibilmente interessante, sembra promettere molto, una storia piena di azione, di segreti, di amore, insomma una storia davvero bella e ricca di emozioni, ma devo dire che tutte queste emozioni non le ho provate cioè la storia alla fine non è male, insomma come ho già detto è interessante, ma la pecca più grande del libro sono i personaggi e non uno, ma tutti.
Io credo che in un libro i personaggi, soprattutto quelli principali siano davvero importanti, devono darti qualcosa, devono saperti coinvolgere nella storia, in tutto quello che fanno, ma i protagonisti sia principali che secondari della Discesa dei Luminosi sono stati davvero deludenti, li ho trovati scostanti, privi di carattere, insomma quasi freddi, distaccati e questo non mi è piaciuto nemmeno un po’.
Per quanto riguarda la scrittura delle due autrici, si sono brave questo è innegabile, sanno scrivere, hanno un stile molto lineare e semplice, è un libro che si legge con molta velocità, però non è quella velocità che ti spinge a finire il libro perché vuoi sapere come finisce, ma più che altro perché vuoi passare ad altro.

Quindi ecco ragazzi, io non so se consigliare il libro, di certo non è uno di qui libri da buttare nel gabinetto e poi tirare l’acqua, è un libro molto semplice, con una storia carina che però alla fine non lascia niente.
E questo è tutto, se le due autrici in futuro scriveranno altri libri sarò molto contento di leggerlo, però devo dire che con La Discesa dei Luminosi non sono riuscite ad incantarmi.

Voto: 2 +

1 commento:

  1. Sinceramente già da quando avevo letto la trama, questo libro non mi aveva attirato molto e la tua recensione è una conferma... Magari, però, cercherò di leggerlo comunque... Potrei farmelo prestare... Mah, vedremo...

    RispondiElimina