martedì 14 dicembre 2010

Recensione: Il Graffio della Pantera di Rachel Vincent

Eccoci ad un altro recensione...Oggi vi parlerò di un libro che purtroppo non potrete trovare in libreria è un libro della collana Blue Nocturne della Harmony e potete trovarlo solo sul sito, però questo mese uscirà il secondo volume Il Graffio della Notte.

Trama:


Ho gli artigli, e non ho remore a usarli...
Faythe Sanders sembra una normalissima studentessa, con i desideri e le abitudini di una qualunque giovane donna della sua età. Nessuno, al campus, sospetta che lei sia una creatura dalla doppia natura, umana e felina. E nemmeno che per conquistare la propria indipendenza abbia sfidato l'autorità del padre e rinunciato a Marc, il suo unico vero amore. Poi un Randagio, un mutaforma senza legge né branco, attacca la comunità, mandando all'aria i sogni e i progetti di Faythe. E a quel punto lei decide di sfoderare gli artigli e fargliela pagare. Chiunque lui sia.



Recensione:

Non avevo grandi aspettative per quanto riguarda questo libro, invece mi è piaciuto tantissimo. Non è uno dei soliti Harmon, storia d'amore, romanticismo ecc... Qui c'e azione, avventura, mistero e un pizzico...e dico pizzico di romanticisimo.

La protagonista di questa saga è Faythe, una pantera mannara. Faythe è una di quei personaggio come per esempio Anita Blake o Riley Jenson che io adoro. Determinata, coraggiosa e senza tanti fronzoli per la testa. Davvero un personaggio ben riuscito.

Faythe è una ragazza ribelle, infatti non gradisce molto i diviete che impone la famglia, vuole avere una vita indipendente e riesce a convincere suo padre a farla andare al college, amici, fidanzati tutto quello che avrebbe una ragazza comune. Ma un giorno un randagio che sarebbero dei mutaforma rinnegati l'attacca ma Faythe si difende e riesce a cacciare il randagio.

Qui incontriamo un nuovo personaggio Marc, che per ordine del padre deve riportare a casa Faythe e cosi inziano le avventure della mutaforme.

Dopo il ritorno a casa di Faythe conosciamo la sua famiglia, i genitori, i fratelli, gli aiutani del padre... Tutti i personaggio sono ben definiti e concreti e non si confondono anche perchè non sono pochi.

Faythe è stata portata a casa perchè è scomparsa Sarah sua cugina e dopo un altra cugina, tutti hanno paura, anche perchè la prossima potrebbere essere Faythe.

Non vi dico altro perchè forse non lo avete letto, ma a me è piaciuto molto questo libro e non vedo l'ora di comprare il secondo, è una saga che mertia, vi lascio sotto il sito dove potete acquistarlo.^^
Voto Finale:

Nessun commento:

Posta un commento