mercoledì 27 ottobre 2010

Recensioni: Beastly di Axel Filnn

Il libro che recensirò oggi è una novità editoriale, Beastly di Axel Filnn, attesissomo in italia questo romanzo è stato pubblicato dalla Giunti Y al prezzo di 15 euro... Passiamo alla trama e alla recensione...

Trama:
Kyle Kingsbury, ricco, bello e popolare si prende gioco di una ragazza piuttosto bruttina della sua classe di nome Kendra, una vera e propria strega in incognito. Lei allora lo maledice per la sua cattiveria, tramutandolo in una bestia; gli concede però due anni per rompere l'incantesimo, perché pochi istanti prima di trasformarsi, Kyle compie un atto di gentilezza, donando alla ragazza della biglietteria una rosa che la sua partner si era rifiutata di indossare per il ballo. L'unico modo di rompere l'incantesimo e ritornare alla sua bellezza è amare ed essere corrisposto.




Recensione:
Beastly è La Bella e la Bestia in chiave moderna. Un libro emozionante e bellissimo, certamente il libro è molto fedele alla favola dei fratelli Grimm, ma comunque mi è piaciuto moltissimo.
Il personaggio principale è Kyle Kingsbury, ragazzo bello, ricco e popolare, ha tutto nella vita, ma non è proprio cosi.
Tutto comincia da un invito a un ballo da parte di Kyle verso una ragazza bruttina, quelle ragazze che nei film americani vengono prese ingiro dalle persone che contano, Kendra è una di quelle ragazze, ma è una strega, la strega che sarà la causa della trasformazione esterna e poi interna del nostro protagonista...
Kyle quindi viene tramutato in bestia, ma per ritornare normale deve essere baciato dal vero amore, un bacio sentito che dovrà ricevere entro due anni, passati i due anni sarebbe rimasto bestia.
Kyle viene isolato dal padre -che è un famoso personaggio televisivo -insieme a Will un insegnate ceco e Magda la donna delle pulizie, Kyle si sente perduto, niente e più come prima, poi incomincia a cambiare. Questa è una delle cose che più ho aprezzato del libro, il cambiamento di Kyle è graduato, cioè il suo cambiamento interiore non è repentino ma appunto graduato, ed è una cosa che ho percepito e adorato.
Quindi Kyle, perde fiducia in se stesso, tanto da pensare che non sarebbe mai tornato mai Kyle Kingsbury, cambia anche il nome in Adrian, che significa "tenebre".
Il ragazzo o la bestia come preferite...incomincia ad amare le rose, le coltiva nel suo giardino, questo è il primo passo, Kyle per la pima volta ama e tiene veramente a qualcosa che non sia se stesso.
Poi proprio quando tutto sembra perso nel suo giardino capita uno sconosciuto, un drogato che per paura dice a Kyle che avrebbe portato li sua figlia in cambio della sua salvezza.
Cosi fece... Lindy la figlia del drogato va a vivere con Kyle...prima è impaurita vuole la libertà, poi tutto cambia, i due si avvicinano ed è questo che porta in Kyle una nuova speranza, una luce nelle tenebre...

Come sempre non dico altro, xD solo che dovete leggere questo libro meraviglioso, lo finito in due giorni, non volevo smettere di leggere, dovevo continuare a leggere, fino alla fine...e cosi è stato una lettura scorrevole ed emozionante... Meraviglioso...


Curiosità:

Da questo libro verrà tratto un film che da noi uscirà la prossima estate, perchè è stato rimandato in continuazione.

Il ruole di Kyle azzecatissimo è di Alex Pettyfer, Lindy da Vanessa Hudgens e Kendra la strega dalla meravigliosa e spettacolare Mary-Kate Holsen...

Nel film molte cose cambiano, Lindy per esempio nel libro è rossa, la trasformazione di Kyle molto cinematografica, visto che nel libro diventa proprio una bestia con tanto di pelo...

Nessun commento:

Posta un commento